Salta al contenuto principale
x

Castello Cantelmo - Pettorano Sul Gizio

Il Castello Cantelmo di Pettorano sul Gizio era uno dei presidi strategicamente più importanti della Valle Peligna, protagonista delle vicende degli Hohenstaufen, e certamente uno dei fortilizi più interessanti del territorio, anche fuori dai confini regionali. Dall'impianto irregolare del Castello emerge l'imponente torre centrale di avvistamento (puntone), a pianta pentagonale, nucleo originario della fortificazione. Il mastio venne successivamente circondato da una robusta cinta muraria per adeguare la struttura ai moderni sistemi di attacco. Le torri circolari ai due angoli nord-ovest e sud-ovest del recinto consentivano una efficace difesa di fiancheggiamento in aggiunta a quella frontale.Abbandonato per decenni e ridotto allo stato di rudere, il castello è stato restaurato negli anni novanta. Attualmente è sede del centro visite della Roserva Monte Genazana Alto Gizio ed ospita mostre temporanee. Inoltre è sede delle mostre permanenti:
Gli Uomini e la Montagna, di V. Battista;
Mostra dei carbonai, di V. Battista;
Reperti archeologici di età Romana, di F. D’Amico.
Sala Carbonai: "La tecnica della carbonaia" a cura di Pasquale Orsini
Antonlogia della Pietra a cura di Riccardo Patrignani
Per saperne di più

Per informazioni :
Comune di Pettorano sul Gizio tel.0864.48115
Riserva Naturale Monte Genzana Alto Gizio 0864.487006

0864 487965

P.ZA ARISCHIA SN. PETTORANO SUL GIZIO
www.riservagenzana.it
info@riservagenzana.it

0864 487951-487006