Salta al contenuto principale
x

Cattedrale San Massimo - L'Aquila

La cattedrale è dedicata a San Massimo, patrono della città. La sua costruzione, iniziata intorno alla metà del XIII sec. conserva ben poco di quell'epoca a causa di rovinosi terremoti che la distrussero. La facciata neoclassica  ha due torri campanarie completate nel 1928. L'interno è ad una sola navata con cappelle in stile tardo barocco. La volta è coperta da affreschi (sec. XIX) esaltanti San Massimo, San Bernardino da Siena, San Pietro Celestino e Sant'Equizio. A destra dell'ingresso è stato ricollocato il monumento sepolcrale del cardinale Amico Agnifili, eseguito da Silvestro dell'Aquila nel  1480. Pitture ed affreschi anche nel transetto e nell'abside. Molte opere d'arte provenienti dal Duomo sono esposte nel Museo Nazionale de L'Aquila.

A causa del sisma del 6 aprile 2009 la Cattedrale è inagibile.

Via Roio, 4 (Piazza Duomo) - 67100 L' Aquila

42.3487063, 13.398035