Salta al contenuto principale
x

Iuvanum - Montenerodomo (CH)

Iuvanum è un importante sito archeologico, classificato dal Ministero dei Beni Ambientali "area archeologica di interesse nazionale". Si trova sul versante orientale della Majella e nei pressi di Montenerodomo, accanto alle rovine dell'abbazia di Santa Maria del Palazzo. L'antica Juvanum fu fondata dai Carecini di stirpe sannitica, poi dal I secolo a.C divenne municipio romano, ascritto alla tribù Arniense, ed ebbe un notevole sviluppo nel periodo medievale. Attualmente, del periodo sannitico rimane il santuario del IV sec.a.C. con due tempietti gemelli e un piccolo teatro con scena e gradini in pietra, tra i più belli scoperti sino ad oggi in provincia di Chieti. Sono ben conservati e oggi visitabili i resti archeologici dell'epoca romana: strade lastricate - tra cui la più  importante è la Via Orientale -, il Foro a mo' di grande piazza rettangolare chiusa su tre lati da "tabernae"- botteghe  ed edifici pubblici. Accanto al Foro vi sono i resti di una basilica pagana, forse dedicata al culto dell'imperatore. All'ingresso dell'area, si trova un Museo allestito con 28 pannelli che illustrano le emergenze naturalistiche ed archeologiche del territorio.
La gestione del sito è del comune di Montenerodomo.

Approfondimenti QUI 

41.9787312, 14.2521453