Salta al contenuto principale
x

A tu per tu con l’orso e il cervo

L'itinerario ha inizio dallo splendido borgo di Villavallelonga a 1005 metri d'altezza, nel cuore del Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise. Da piazza largo Fontana, nei pressi del municipio, ci si tiene a destra per imboccare via Canale in direzione sud; dopo 100 metri, si gira a destra e si raggiunge l’ingresso del Museo dell'Orso che merita senz’altro una visita. Il Museo è interamente dedicato al simbolo del Parco: l'orso bruno marsicano.Il percorso museale illustra la vita di questo famoso plantigrado attraverso pannelli, bacheche e diorami; periodicamente vengono ospitate mostre temporanee.
 Ai piccoli visitatori è dedicato un punto di interpretazione della natura e nella sala proiezioni annessa è possibile assistere a filmati naturalistici generali o specifici sulla vita e le abitudini dell'Orso. Educatori ambientali forniscono inoltre servizi di animazione ambientale e visite guidate all'interno della struttura. Un'ampia area recintata, visibile percorrendo il Sentiero Natura ospita in stato di semilibertà Yoga e Sandrino, i due bellissimi esemplari di Orso Bruno Marsicano ed anche incantevoli esemplari di cervi che vivono indisturbati nell'area recintata a loro riservata in stato di semilibertà.
 Fuori dal Museo inizia il percorso. Si cammina per un viottolo sassoso che passa a sinistra di una casa e poi inizia a costeggiare l’area faunistica del cervo.Il tracciato piega a sinistra accanto alla rete; da questo punto, vicino una panchina, offre un bel colpo d’occhio il belvedere sull’area faunistica e su Villavallelonga. Si scende ad una sella oltre la quale si inizia a costeggiare il Centro Visita dell'Orso, alcuni tornanti in un rimboschimento portano ad un’altra sella, oltre la quale si scende con altre svolte nella fitta pineta, sempre a pochi metri dal recinto.
Alla fine della discesa, si piega a sinistra e si continua per il sassoso sentiero che costeggia l’area faunistica dell’orso  e poi nuovamente quella del cervo . Lasciati alle spalle i due recinti faunistici, si attraversa un prato, si segue una carrareccia verso sinistra, si sbocca su una sterrata (via Aia Canale) e la si segue fino a tornare al punto di partenza.

Classificazione: Escursionistico

Dislivello: 53 m

Lunghezza Km: 0,8 km

Durata: 1 h

Praticabile in: Autunno Primavera Estate

Punto di Partenza: Villavallelonga, via Aia Canale 14

Punto di Arrivo: Villavallelonga, via Aia Canale 2

Mappa 38.pdf

Coordinate GPX: 38.gpx
Richiedi informazioni per questo itinerario
CAPTCHA Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici. CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.

41.86632, 13.624313

Proposte di Viaggio, Itinerari & Idee

Che decidiate di trascorrere nella nostra regione solo un weekend o un'intera vacanza, troverete qui spunti e suggestioni sui luoghi, le attività, i borghi e i percorsi più affascinanti per scoprire l'Abruzzo più autentico!