Banner Facebook Twitter Pinterest Youtube Foursquare Instagram Tumblr Issuu Google +

Abruzzo Promozione Turismo

Corso Vittorio Emanuele II, 301 - 65121 PESCARA
Sweden Norway Nederlander Franšais deutsch english Italiano
soloTesto contrasto grafica
[K]
 
 
 
Campo di GioveCampo di Giove

Campo di Giove è una tradizionale meta turistica abruzzese, sia invernale che estiva, situata nella parte occidentale del Parco Nazionale della Majella. Sorge a ridosso del valico tra la Majella ed il Morrone. Per la pratica dello sci sono presenti una seggiovia che porta nell'area Guado di Coccia e 4 skilift.  I dislivelli sono di tutto rispetto per una stazione appenninica, da 1145 a 2350 metri. A Campo di Giove si trovano le piste più alte di tutto l'Abruzzo, dai 2350 metri di Tavola Rotonda attraverso la faggeta di Quartarana fino alla stazione di partenza di Campo di Giove; si adattano meglio ai nuclei familiari anche se ci sono una nera di 1,5 km e una rossa di 1 km, oltre alle due facili di 2,4 km. Per il fondo ci sono 5 km dal lago Ticino attraverso il bosco fino alla Stazione FF.SS. Majella.

Campo di GioveCampo di Giove fa parte delle offerte sciistiche della Majella Occidentale insieme a Passo San Leonardo, valico a 1.282 metri di quota.  

Gli impianti di risalita sono gestiti dalla società Majella Park Experience http://www.majellaparkexperience.com. Gli impianti attualmente funzionanti sono la Seggiovia Le Piane Guado di Coccia con una lunghezza di mt. 1455 e dislivello mt. 513 che vi porterà dalla base dell'impianto situata a mt. 1160 all' arrivo di Guado di Coccia a mt. 1676 ove si potrà usufruire della sciovia Serra Campanile che raggiunge la quota di mt. 1787 sul livello del mare.Due sono i bar a disposizione: uno si trova alla base degli impianti e il secondo in località Guado di Coccia. Le piste attualmente disponibili sono:
"Serra Campanile" pista azzurra, facile, con uno sviluppo mt. 900 e un dislivello mt. 120; 
"Le Capre" pista rossa di media difficoltà con una lunghezza di mt 1900 e un dislivello di mt. 520; 
"Porrara" pista nera con una lunghezza di mt. 2100 con un dislivello di mt. 700, una delle più belle e impegnative piste dell' Appennino; 
"Pareti Rosse" pista rossa con una lunghezza mt. 1100 con un dislivello mt. 350. 
"Delle Signore" pista blu con una lunghezza mt. 1200 con un dislivello 350.
Gli impianti sono dotati di 2 Campi scuola serviti da tapis roulant situati: uno alla base degli impianti ed uno in quota all'arrivo della seggiovia per soddisfare le esigenze delle famiglie e principianti che si avvicinano allo sport dello sci e snowboard per le prime volte.
Le novità sono: Pista di Pattinaggio sintetica aperta tutto l'anno e lo Snow tubing.
Possibilità di escursioni Freeride con mezzi battipista a Tavola Rotonda accompagnati da Maestri di sci specializzati e Guide alpine
Per maggiori informazioni:
 http://www.majellaparkexperience.com 
tel.0864 408164

 

Paese, monti e boschi costituiscono per chi vi capita per la prima volta, uno spettacolo indimenticabile, unito ad un clima straordinariamente salubre per la purezza della sua aria leggerissima. La sua privilegiata posizione territoriale ai piedi del Parco Nazionale della Majella lo rende punto di partenza ideale per bellissime escursioni nella natura e nelle località più belle d'Abruzzo (Sulmona, Pescocostanzo, Pacentro). Circondato dal verde dei boschi di faggio, pino, betulle e frassini. Un territorio intriso di gole e balze rocciose, di valloni scoscesi e altopiani sconfinati. Presenta un delizioso centro storico di origine medievale. Fu infatti un feudo assegnato di volta in volta a signorie diverse che lo fortificarono. Notevoli aspetti urbanistici ed architettonici testimoniano ancora il fiorente periodo medievale e rinascimentale, soprattutto gli edifici civili, che conservano splendidi esempi  di portali e finestre. Da ricordare: Casa Quaranta (sec. XV), Palazzo delle Logge (sec. XVI), Palazzo Nanni (sec. XVII), varie porte dell'antico borgo e la chiesa parrocchiale di Sant'Eustachio.

Condividi questa pagina: